Intervista a Paolo Valentini, titolare I-Profile Venezia

Paolo Valentini ha avviato il suo franchise I-Profile a novembre 2013 sulle zone di Rovigo e Venezia. Il primo mese si è dedicato all’attività solo a tempo parziale dividendosi tra il suo vecchio e il suo nuovo lavoro. Nel giro di pochissimi mesi, grazie alla sua dedizione e al supporto e alla formazione del gruppo OSM, è riuscito a vendere più di 60’000 € di servizi. Di seguito riportiamo l’intervista, dove Paolo ci presenta i vantaggi ottenuti dall’avvio di un I-Profile di zona.

Cosa ti ha spinto ad investire ed avviare un franchising I Profile?

La consapevolezza che si trattasse di un progetto rivoluzionario. Avendo visto gli effetti dei servizi OSM su di me, ho pensato, “caspita, io posso diventare un piccolo OSM e fare la grande differenza per i miei clienti. Facciamolo!”
Da quanto tempo hai avviato la tua azienda I-Profile?

Da metà novembre 2013.
Quali sono i risultati ottenuti dall’avvio di I-Profile ad oggi, di cui vai fiero?

Il fatto di avere preso parte da subito al gruppo di lavoro e studio I Profile per me è stato molto importante: mi sono sentito parte di un gruppo solido. Un grande risultato che sicuramente ha fatto per me la differenza è il fatto di aver portato subito sui clienti il servizio rivoluzionario dell’analisi del potenziale, che aiuta davvero tanto le aziende dal punto di vista dello sviluppo e della crescita.
E con orgoglio affermo che ho ottenuto in un mese e mezzo risultati di fatturato inaspettati (più di 60.000 euro di fatturato in un mese di lavoro).
Come definiresti la tua azienda I Profile?

Una grande stella nascente!
Cos’è che fa la differenza oggi sul mercato italiano?

La consulenza OSM, perché punta all’efficacia ed ai risultati. Senza troppe mediazioni mettiamo i clienti in condizione di dare il meglio subito e di attuare il cambiamento necessario ad ottenere i grandi risultati di cui hanno bisogno.

Cosa consigli ad un imprenditore o un professionista che vuole investire nel suo futuro e crede ancora nel cambiamento?

Ad un imprenditore consiglio di mettersi in gioco alla grande e di tirare fuori dal cassetto il sogno che lo ha motivato all’inizio del suo lavoro. Nessun imprenditore è insensibile a questo. E noi abbiamo il dovere di farlo riemergere. Ad un professionista dico che se vuole fare la differenza per i suoi clienti ed ottenere soddisfazioni economiche rilevanti, di aprire un I Profile nella propria area, ma subito, perché tra poco non ve ne saranno più libere, ne sono sicuro.

Per conoscere le opportunità di guadagno e ricevere senza impegno un prospetto del progetto I-Profile scrivi a info@i-profile.it lasciando un tuo numero di telefono per essere ricontattato.