Da Zero a 54 milioni di euro in tre anni

  • intervento MBS a cura di Vito Romano, imprenditore settore lusso

Mi occupo da molto tempo di commercializzare oggetti di lusso. In particolar modo negli ultimi tre anni mi sono concentrato sugli orologi di lusso. Posso dire che nella mia crescita come imprenditore ci sono state due fasi di crescita.

Dal 2000 al 2012 ho vissuto un periodo di cambiamento e di realizzazione delle grandi opportunità che mi circondavano.

Mi frullavano in testa in particolar modo due domande: Quante vale il settore degli orologi e dei preziosi nel mondo?Ho fatto un calcolo approssimativo e, miliardo più o miliardo meno, ho calcolato che nel mondo il settore di cui mi occupavo valeva 100 miliardi di euro.  La seconda domanda che mi sono posto è stata: Se anche riuscissi a coprire lo 0,1% del mercato, quanto riuscirei a guadagnare? Questi calcoli hanno stimolato la mia motivazione ad eccellere in questo settore.

Da sempre nella mia attività Ho rispettato alcuni concetti:

  • Accordi chiari e sempre rispettati. Per me la stretta di mano è la cosa più importante che esista. E’ all abase di ogni rapporto commerciale di successo ed è ciò che permette di ottenere una reputazione e risultare affidabili sul mercato.
  • Internazionalizzare: L’internazionalizzazione inizia dentro le mura di casa. Dico questo perchè ho una famiglia e ciò che mi ha permesso di ottenere grandi risultati è stato la comprensione da parte di mia moglie per gli impegni. Mia moglie ha capito che aveva sposato un pioniere ed entrambi abbiamo riposto reciprocamente una fiducia incondizionata.
  • Conquistare una forte credibilità: Questo punto è collegato ai primi due. Esistono alcune fiere di settore molto importanti. Le fiere internazionali hanno un impatto commerciale enorme. Per costruire credibilità a livello internazionale, devi muoverti sui mercati internazionali e devi rispettare sempre gli accordi e gli impegni presi.
  • Rispettare i valori: questo significa essere etico e mantenere la parola data, non giudicare le persone e saper stare con tutti, sorridere alla vota e amare la famiglia.

Grazie a questi principi, ho ottenuto dei risultati incredibili e sono riuscito a costruire una rete di contatti globale, che mi ha aperto opportunità incredibili.

Dal 2012 al 2016 ho imparato altre cose, che mi hanno permesso di crescere ancora:

  • gestione dell’azienda con altri soci
  • Gestire spedizioni e finanza
  • scegliere i migliori professionisti in ambito finanziario, legale e commercialistico
  • Rimanere fedele ai miei valori a discapito del business

Alcune situazioni mi hanno fatto capire che, nonostante il volume di affari che avevo raggiunto, sarebbe stato necessario sciogliere l’azienda per rimanere fedele ai miei valori. Quindi nel 2016 lascio tutto e ricomincio di nuovo, assieme ad altri due soci.

Grazie a questa scelta coraggiosa e al duro lavoro, in soli tre anni siamo passati da 0 euro di fatturato a 54 milioni.